SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE ENOGASTRONOMICA

polline

Il polline : un supereroe sottovalutato.

Parlando di polline, le possibilità che la mente peschi un’immagine di un prato fiorito o si colleghi agli starnuti causati da fastidiose allergie sono davvero alte. Succede o è successo anche a te iniziando a leggere questo articolo? Se la risposta è affermativa, sarai sorpreso conoscendone il finale. Sì, perché il polline è un prezioso alleato per la nostra salute, molto di più di ciò che molti immaginano, ed è un peccato sottovalutare le immense proprietà che questo alimento così piccolo ha.

 

 

 

Sebbene vari per forma, colore e dimensioni, in base alla specie vegetale dalla quale viene raccolto dalle api, questa cellula vivente fecondante della pianta è ricca di principi nutritivi fondamentali per l’organismo umano. Esso costituisce la base proteica dell’alimentazione di questi piccoli insetti ed ogni singolo granello di polline è ricco non solo di proteine, ma anche di amminoacidi liberi, in una percentuale che va dal 20% al 30%; fruttosio e glucosio; lipidi; oligoelementi come fosforo, magnesio, calcio, potassio, rame, ferro, zinco e molti altri; vitamine del gruppo B, C, D, E e K; ormoni ed enzimi. Non manca una percentuale di acqua che oscilla tra il 15% ed il 20%. Questa sua ricchezza e varietà nella composizione lo rende uno degli alimenti più completi presenti in natura.

 

Ogni 100g di polline equivalgono a 245 kcal e questo lo rende un ottimo energizzante naturale.

 

Ma non è finita qui! Studi scientifici riportano importanti proprietà antibatteriche, antiossidanti, antinfiammatorie e ricostituenti ed allora è facile comprendere i benefici che un’assunzione moderata può avere a tutte le età. La quantità giornaliera consigliata va da 1 ad un massimo di 10 grammi, a digiuno e al mattino, per un periodo di non oltre un mese. Ottimo soprattutto durante i cambi di stagione, stimola il sistema immunitario aumentandone le difese. È un valido alleato anche durante la crescita dei bambini ed è utile in caso di anemia poiché favorisce l’aumento dei globuli rossi nel sangue. Negli adulti si rivela importante grazie alla sua azione tonificante e di stimolo per l’apparato gastrico. Aiuta a regolarizzare l’organismo di soggetti anziani. Grazie agli amminoacidi che esso contiene le donne in gravidanza traggono benefici rilevanti dalla sua assunzione. Infine, come già accennato, gli sportivi non dovrebbero farne a meno per la sua funzione energizzante. È altresì importante, come ogni altro alimento, assicurarsi di non soffrire di intolleranze allo stesso.

 

Ma il polline non finisce di sorprenderci: lo avresti mai detto che può diventare il migliore amico in caso di allergie? Sì, esatto, ci aiuta a combattere anche ciò che provoca! È in grado di diminuire il livello di istamina, migliorando i sintomi connessi all’allergia. Questo è vero perché a causare le allergie sono i pollini entomofili, ovvero quelli trasportati dal vento, e non quelli anemofili, che sono invece raccolti dagli insetti impollinatori e che le api ci donano!

 

Beh, che dire…non ti resta che provare questo integratore naturale, secco o surgelato, dal sapore intenso e così colorato.

 

 


Scopri tutti i segreti dell’apicoltura con il Corso Online di Apicoltura tenuto dalla Dott.ssa Condò

 

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio